HOME > programma

Il programma di Biografilm Festival

Il programma definitivo di Biografilm 2017 sarà annunciato a breve. Per ora alcune anticipazioni!

Dal 9 al 19 giugno 2017 torna a Bologna Biografilm Festival | International Celebration of Lives, il primo evento cinematografico internazionale interamente dedicato a biografie e racconti di vita, per una tredicesima edizione imperdibile e ricca come ogni anno di film in anteprima, grandi eventi, concerti e prestigiosi ospiti.

Ancora una volta, come nelle due edizioni precedenti, il tema principale del festival sarà la rivoluzione digitale e il modo in cui le nuove tecnologie influenzano le nostre vite, ma nell’anno di La La Land un altro tema importante travolgerà Biografilm: la danza, con una selezione di film dedicati, sia di fiction che documentari.

Ne è un chiaro esempio il sorprendente film d’apertura della sezione Biografilm Europa: THE DANCER, di Stéphanie Di Giusto, che riscopre Loïe Fuller, grande protagonista della meravigliosa Parigi dei primi del Novecento. Coperta da metri di seta, circondata di luci elettriche e colori, Loïe reinventava il suo corpo a ogni esibizione, sorprendendo il pubblico con la sua ipnotica e celebre “serpentine dance”. Ma l’incontro con Isadora Duncan avrebbe cambiato tutto. Nel cast, la poliedrica Soko, cantante, attrice e performer sempre più affermata, Gaspard Ulliel, protagonista di È solo la fine del mondo di Xavier Dolan, e Lily-Rose Depp.

Allo stesso filone tematico appartiene il film di chiusura del festival, RESET, spettacolare docufilm diretto da Thierry Demaizière e Alban Teurlai sul ballerino e coreografo di fama mondiale Benjamin Millepied (Il Cigno Nero) e sul suo tentativo, in qualità di direttore artistico dell’Opéra di Parigi, di rivoluzionare lo scenario e i codici della danza classica.

Per quanto riguarda gli ospiti di questa edizione, invece, arriva già un’importante conferma: la presenza a Biografilm 2017 di Piera Degli Esposti, che sarà protagonista di un omaggio nell’ambito del quale le sarà consegnato il Celebration of Lives Award, il premio che ogni anno Biografilm dedica alle grandi personalità della cultura che hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea.

Nel 2017 si festeggia infine una ricorrenza importante: la Biografilm School, l'innovativo progetto di formazione promosso da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, compie 5 anni. Per l’occasione, nei giorni del festival sarà organizzata una serie di attività celebrative che vedranno coinvolti anche gli studenti delle edizioni passate, fianco a fianco con gli studenti dell’edizione 2017.

Tra gli ospiti cui saranno dedicati degli omaggi si segnala anche uno tra gli autori più interessanti e apprezzati del panorama del cinema documentario internazionale, Angus Macqueen, definito da Tom Luddy, direttori del Telluride Film Festival, uno dei migliori documentaristi contemporanei. L’autore è una vecchia conoscenza di Biografilm che in anni recenti ha presentato i suoi Ingrid Betancourt: 6 Years in the Jungle, vincitore dell’Audience Award a Biografilm 2011, e The Legend of Shorty, presentato in anteprima europea in concorso a Biografilm 2014.

sabrinaguzzanti

Dall’Europa all’Italia: Biografilm dedicherà un omaggio a Sabina Guzzanti, attrice-autrice di satira teatrale e televisiva e regista di lungometraggi, nonché una delle voci più note al grande pubblico del cinema documentario italiano. L’omaggio di Biografilm si concentrerà proprio sui suoi lavori da documentarista, con una selezione di opere che dimostrano la sua capacità di raccontare, come pochi altri, l’Italia di oggi e, attraverso l’Italia, il mondo e le sue dinamiche più tragicomiche, come dimostrato già dal clamoroso esordio nel 2005 con Viva Zapatero!, che ricostruisce le vicissitudini successive alla chiusura del programma televisivo Raiot – Armi di distrazione di massa, andato in onda sulla RAI per una sola puntata prima della chiusura obbligata.

mellararossiSempre tra gli ospiti italiani, un omaggio sarà dedicato a un’eccellenza del territorio emiliano-romagnolo, una coppia di autori il cui originale percorso artistico è stato riconosciuto dal pubblico e dalla critica sia a livello nazionale che internazionale: Michele Mellara e Alessandro Rossi. I due lavorano insieme in un solido sodalizio artistico da circa quindici anni, cimentandosi, con una buona dose di eclettismo, nel cinema, nella televisione, nel documentario creativo, nel teatro e nella realizzazione di eventi. Il loro primo film, Fortezza Bastiani, si è aggiudicato il Premio Solinas per la miglior sceneggiatura ed è stato selezionato nella cinquina del David di Donatello come Miglior regista esordiente. Dal 2003 hanno iniziato il loro originale percorso nel cinema documentario. I loro film sono stati trasmessi nel mondo da emittenti televisive di oltre 50 paesi e hanno ricevuto importanti riconoscimenti e premi a numerosi festival sia in Italia che all’estero.

 

Clicca sulle sezioni per scoprire i film annunciati a Biografilm 2016